• Homepage
  • /
  • news
  • /
  • Ottimi risultati per la G&P Cosmetics di Sansepolcro

Ottimi risultati per la G&P Cosmetics di Sansepolcro

Arezzo – 16 maggio 2024 – Da giugno partirà l’erogazione di premi e buoni per i dipendenti della sede
valtiberina del grande gruppo internazionale.
Con un percorso iniziato da novembre 2022, quando Femca Cisl Arezzo ha fatto il suo ingresso nell’azienda G&P Cosmetics di Sansepolcro e grazie alla determinazione di alcuni lavoratori e lavoratrici, sono stati raggiunti risultati concreti per una migliore qualità di welfare per i lavoratori. Un esempio di quanto la presenza di un sindacato all’interno di un’azienda può essere determinante. G&P Cosmetics fa parte del Gruppo Pettenon Cosmetics, leader internazionale nel settore della cura professionale dei capelli e della pelle,
presente nel mercato di 118 paesi nel mondo e conta più di 600 lavoratori in italia, di cui il 60% donne.
All’indomani dell’assemblea dei lavoratori infatti, Femca Cisl annuncia importanti novità che riguardano il gruppo di lavoro della sede biturgense del colosso internazionale. Sono circa 140 i dipendenti che lavorano nella sede valtiberina di G&P Cosmetics, che beneficeranno di quanto deciso.
Tra i risultati c’è innanzitutto l’erogazione, a favore di ogni dipendente, di 400 euro in buoni carburante e 200 euro in buoni spesa per l’ottimo andamento dell’anno 2023, che saranno consegnati il prossimo giugno. Inoltre è stato creato un Premio di partecipazione che sarà erogato al raggiungimento degli obiettivi aziendali dell’anno 2024. Il premio a beneficio dei lavoratori per il 2024, potrà arrivare fino a 1250 euro per ogni dipendente e sarà versato nella retribuzione di giugno 2025.
Contestualmente al premio di partecipazione, oltre a ticket restaurant giornalieri dal valore di 5 euro che saranno attivi dal prossimo settembre, è prevista l’apertura di un tavolo di consultazione, a luglio, per discutere della stabilizzazione di contratti di lavoro somministrati. Accanto a questo è al vaglio un innovativo accordo in regime sperimentale per l’anno 2024: si tratta di una tipologia flessibile della prestazione lavorativa, specifica per le esigenze della G&P di Sansepolcro, in grado di offrire maggiore agilità nei picchi e relativi recuperi di lavoro e quindi anche utile ad evitare l’utilizzo di ferie dei lavoratori.
“È un risultato che è nostra intenzione stigmatizzare e che sottolinea l’importanza della presenza sindacale nelle aziende – spiega Jacopo Maccari, segretario di Femca Cisl Arezzo – Questo accordo premia la nostra determinazione nel costruire da zero, assieme ai lavoratori e alle lavoratrici, proposte concrete. Il nostro ruolo è quello di fornire un supporto per creare figure rappresentative interne e un dialogo costruttivo e innovativo con i vertici aziendali.  Tale impegno ha portato a risultati importanti per i lavoratori e le loro famiglie. Per questo – conclude Maccari – la nostra voglia di contrattare e partecipare non finisce qui, proseguiremo questo percorso costruttivo a fianco di lavoratori e lavoratrici”.